Si chiama Cyclee ed è un concept davvero innovativo presentato dal giovane designer azero Elnur Babayev per aumentare notevolmente la sicurezza dei ciclisti. Si tratta di un piccolo dispositivo che, montato dietro la sella della bicicletta, proietta testi, segnali stradali e indicatori di direzione sulla schiena del ciclista, segnalandone le intenzioni agli automobilisti.

Grazie ad un sensore integrato che rileva il movimento, Cyclee proietta immagini dinamiche sulla base delle azioni compiute dal ciclista, che possono essere gestite, modificate e personalizzate anche autonomamente utilizzando lo smartphone. 

Sono stati previsti una serie di supporti e una gamma di colori per consentire l’utilizzo e l’abbinamento con una gran varietà di biciclette.

Al momento, tuttavia, non è ancora stata definita la data di inizio della produzione su larga scala e la disponibilità sul mercato. Quel che è certo è che si tratta di un’idea davvero geniale.

Fonte: Pulptastic

Written by Lowcomotive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *