Airbnb e Tesla Motors stanno “dando ai viaggiatori un nuovo modo di andare in vacanza.” Le due società hanno da poco annunciato una partnership che porterà le stazioni di ricarica  nelle case di tutto il mondo , a partire dalla costa della California. “Insieme , stiamo costruendo un mondo senza limiti”, dice Airbnb. “Dai deserti remoti alle foreste lussureggianti, renderemo accessibili autostrade, strade secondarie, nuove avventure e case uniche.”

 

Suona bene, ma come funziona? Gli host Airbnb interessati possono farsi installare un caricabatterie Tesla in casa. In questa prima fase sperimentale gli host devono vivere in California, avere almeno cinque prenotazioni verificate ed un rating di quattro stelle o superiore. Tesla coprirà il costo del caricabatterie, l’host esclusivamente il costo di installazione. Airbnb mostrerà la casa come “Tesla -ready”, così i conducenti Tesla sapranno di poter ricaricare la propria auto durante la permanenza.  

Now Tesla drivers can plan where they stay according to which Airbnb rentals have charging stations. Photo credit: Airbnb

La partnership è parte integrante degli sforzi di Tesla per espandere le stazioni di ricarica per i suoi veicoli elettrici e per combattere la paura dei conducenti che i veicoli elettrici non possono andare abbastanza lontano. Durante la prima fase, stazioni di ricarica saranno installate in un minimo di 100 proprietà Airbnb , di cui 30 di fascia alta. Ad oggi, Tesla ha un totale di 499 stazioni e 2.810 Supercharger in tutto il mondo.

Fonte: EcoWatch

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>